Graduatorie ad esaurimento docenti: dopo Pasqua la pubblicazione del decreto

maestra-contenta

Pubblichiamo i comunicati stampa della FLC Cgil, della Gilda degli Insegnanti, della UIL Scuola e della CISL Scuola sull’incontro svoltosi ieri tra MIUR e sindacati relativamente alla riapertura delle graduatorie permanenti. Il MIUR ignorerà le sentenze sullo spostamento dei 24 punti e sul cambio di provincia. Sarà, però, possibile indicare altre tre province nelle quali aggiungersi in coda ed eventualmente una ulteriore provincia per le graduatorie d’istituto.


Dal sito della FLC Cgil

Si è tenuto il 6 aprile un incontro al Ministero sulle procedure per l’integrazione/aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento dei docenti.

A seguito delle ordinanze del Consiglio di Stato, l’Amministrazione ha rivisto le modalità di aggiornamento ed in particolare la possibilità di cambio di provincia.

Il testo definitivo dovrebbe essere disponibile da martedì 14 Aprile mentre la pubblicazione del bando dovrebbe avvenire il 17 aprile con scadenza delle domande il 18 maggio (essendo il 17 domenica).
Il condizionale è d’obbligo, in quanto il Decreto prevede la firma del Ministro e quindi ad un livello diverso dal tavolo tecnico di ieri.

Nella nuova bozza una novità sostanziale: non sarà più prevista la possibilità di cambio di provincia interpretando alla lettera quanto stabilito dalla legge finanziaria per il 2007 che aveva trasformato le graduatorie permanenti in graduatorie ad esaurimento.
Sarà, invece, possibile indicare ulteriori tre province nelle quali aggiungersi in coda (senza poter fruire dalla riserva L.68/99) ed eventualmente una ulteriore provincia per le graduatorie d’istituto. In questo modo si allargano le opportunità pur non risolvendo il problema della diversa situazione delle graduatorie nelle varie province.

Restano ancora in discussione alcune questioni rispetto ai titoli esteri e al conseguimento dell’abilitazione e del titolo di sostegno. Su quest’ultima questione abbiamo sollevato con forza l’anomalia dei corsi “brevi” organizzati da alcune Università L’Amministrazione ci ha comunicato che è in corso una verifica di legittimità da parte del dipartimento per l’Università, abbiamo anche insistito che ci sia un controllo da parte del Dipartimento per l’istruzione sulla credibilità di un percorso di 200 ore di tirocinio da svolgersi a partire da oggi ed entro la fine della scuola.

Abbiamo anche sollecitato un rapido approfondimento rispetto alle graduatorie d’istituto, per le quali si prospettano tempi non compatibili con le attività delle scuole e decisamente in ritardo rispetto al regolare inizio dell’anno scolastico.

Roma, 7 aprile 2009


Dal sito della Gilda degli Insegnanti

Oggi si è tenuto il preannunciato incontro relativo all’ aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento per il biennio 2009-2011.

Si conferma il diniego da parte del MIUR di recepire le due ordinanze n. 1524 e n. 1525 del Consiglio di Stato favorevoli rispettivamente al trasferimento dei 24 punti SSIS da una classe di concorso all’ altra del medesimo ambito disciplinare e all’inserimento a pettine nelle suddette graduatorie di chi trasferisce la propria posizione in graduatoria di altra provincia.

Si conferma, inoltre, la facoltà riconosciuta agli aspiranti già presenti in una graduatoria provinciale di poter effettuare l’ ulteriore inserimento – questa volta in coda – in altre 3 province, lasciando invariata la posizione acquisita nelle graduatorie dell’ U.S.P. scelto o confermato nel 2007. Ovviamente chi è già inserito nelle graduatorie di 2 province, può ugualmente cumularne altre 3.
Per quanto concerne i titoli abilitanti acquisiti nell’ UE il MIUR ha confermato l’inserimento a pettine. La Federazione Gilda-Unams ha ribadito la propria contrarietà ed il profondo dissenso, poichè ritiene ciò iniquo e discriminante per gli aspiranti italiani, dato che nella stessa situazione i nostri precari si devono inserire in coda.
Presumibilmente la data di pubblicazione del decreto di aggiornamento avverrà il 17 aprile e, pertanto, le domande si potranno presentare fra il 18 aprile ed il 18 maggio prossimi.

Roma, 6 aprile 2009


Dal sito della UIL Scuola

Si è svolto oggi pomeriggio un incontro tra le organizzazioni sindacali e l’amministrazione per un’informativa sul D.M. di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento per il personale docente ed educativo.
Per la UIL scuola ha partecipato Pasquale Proietti.
Nel nuovo testo, che dovrebbe essere quello definitivo, non è prevista la possibilità di trasferimento di provincia, pertanto tutti coloro che sono già inseriti dovranno permanere nella provincia di inclusione e limitarsi ad aggiornare il punteggio.
Il personale neo-abilitato potrà presentare domanda d’inserimento a pieno titolo, sulla base del punteggio posseduto, nella terza fascia delle graduatorie ad esaurimento di una sola provincia.
Tutti i candidati, compresi questi ultimi, potranno però chiedere l’iscrizione in altre tre province, con la collocazione in coda al personale già incluso in III fascia.
L’amministrazione ha ribadito, inoltre, che non è possibile lo spostamento da una graduatoria all’altra dei 24 punti già attribuiti, relativi all’abilitazione nelle SSIS.
La pubblicazione del D.M. è prevista per la settimana dopo Pasqua, presumibilmente il 17 aprile.

Roma, 6 aprile 2009


Dal sito della CISL Scuola

L’ulteriore prosecuzione odierna del confronto ha visto in primo piano le due ordinanze del Consiglio di Stato con le quali sono state respinte le richieste di sospensiva avanzate dall’Amministrazione in merito alle recenti sentenze, in materia, del TAR Lazio.

Le due suddette sentenze si riferiscono, come noto: 1) al divieto di spostamento dei 24 punti aggiuntivi già attribuiti per le abilitazioni conseguite con i corsi  SSIS o di “Didattica della musica” riferite a più classi di concorso; 2) alla possibilità di trasferimento ad altra provincia in coda alla 3ª fascia  con contestuale cancellazione dalla provincia di appartenenza (entrambe  le disposizioni erano state riproposte nella bozza di decreto).

L’Amministrazione – dopo una pausa di riflessione dedicata anche al necessario approfondimento dei complessi e delicati risvolti di natura giuridica – è giunta alla determinazione di mantenere comunque il divieto di spostamento dei 24 punti ad altra graduatoria, mentre ha deciso di stralciare dal provvedimento la possibilità di trasferimento di provincia, non prevista da alcuna norma di legge e introdotta di propria iniziativa dall’Amministrazione in occasione dell’aggiornamento del 2007.

Resta quindi confermata, per tutti, la provincia di attuale inclusione, ed è confermata la possibilità di indicare altre province aggiuntive, il cui numero sarà ampliato da due (ipotesi originaria) a tre; nelle province aggiuntive l’inserimento in graduatoria avverrà comunque in coda.

Nel corso dell’incontro è stata consegnata alle Organizzazioni Sindacali l’ultima bozza di decreto, nella quale sono state accolte quasi tutte le osservazioni di carattere “tecnico” rappresentate dalla CISL Scuola all’Amministrazione; sul testo consegnato la stessa CISL Scuola ha sollecitato alcune ulteriori “limature”.

Quanto ai tempi di emanazione, è sicuro lo slittamento a dopo le vacanze pasquali (la pubblicazione avverrà non prima del prossimo 17 aprile).

Piuttosto preoccupante, per la “tempistica”, è  anche la situazione che si profila per il rinnovo delle graduatorie di istituto. Per quest’ultime sarà  confermata la possibilità di inserimento in una sola provincia (che potrà essere anche diversa rispetto alle quattro – di cui tre in coda – nelle quali si potrà essere  inclusi nelle graduatorie ad esaurimento.

La CISL Scuola ha sollecitato l’Amministrazione a prevedere da subito, contestualmente alla domanda di aggiornamento/inserimento, anche la richiesta delle scuole: ciò al fine di consentire almeno la disponibilità di “graduatorie di istituto di 1ª fascia definitive” in tempo utile all’avvio del prossimo anno scolastico.

Roma, 7 aprile 2009

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: