Mezzogiorno, ora di ricreazione

da Left del 3 aprile 2009

alunna_alla_lavagnaIl decreto ministeriale sugli organici per l’anno scolastico 2009-2010 è stato messo nero su bianco. Il 40 per cento dei posti tagliati è a Sud. Campania, Sicilia, Puglia e Calabria le regioni più colpite

Continua a leggere

Annunci

La geografia delle regioni più e meno penalizzate dalle riduzioni degli organici

Da tuttoscuola.com del 26 marzo 2009

forbici-insanguinateTrovano una prima conferma nelle agenzie di stampa le riduzioni di personale docente comunicate dai sindacati al termine dell’incontro avuto con il Ministero dell’Istruzione lo scorso 23 marzo.

Dal 1° settembre dovrebbero essere 36.854 i posti di docente in meno. Questa cifra sarebbe contenuta nelle tabelle allegate alla bozza di decreto interministeriale sugli organici, che il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini dovrebbe firmare in questi giorni, per poi raccogliere la seconda firma del ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, ed essere trasmesso alle direzioni regionali che assieme a regioni ed enti locali dovranno darne applicazione. Continua a leggere

Scuola, quei professori con la valigia

Da Panorama.it

Ogni anno nelle nostre scuole il 27 per cento degli insegnanti è “nuovo” rispetto all’anno precedente. Ciò significa che ogni anno un docente su quattro cambia istituto. Continua a leggere

Non è un paese per giovani

non-e-un-paese-per-giovaniLa riforma della Pubblica Istruzione tra necessità e incompetenza

Il governo Berlusconi vuole rivoluzionare il settore dell’istruzione. Dalla scuola elementare all’università in arrivo i tagli che dovrebbero portare miglioramenti, così recita la propaganda. In seguito alle proteste dei sindacati e degli studenti alcuni provvedimenti sono stati modificati oppure rinviati. Che la cura da cavallo, per quanto annacquata, porterà più danni che benefici, lo si può capire già da ora. Continua a leggere

Scoppia la grana degli organici

Da ItaliaOggi del 3 marzo 2009

nueva_ley_de_educacionÈ stato un tripudio per il modello scolastico lungo. Il maestro unico -nel senso di un insegnante che da solo fa lezione in classe per 24 ore la settimana- non lo vuole quasi nessuno.

Continua a leggere

Si va verso i 30.000 pensionamenti. Il Miur pensa alle immissioni in ruolo

Da La Tecnica della Scuola

funamboliQuasi 28.500 le domande presentate, la maggior parte nella secondaria. Alcune verranno respinte, ma saranno di più le cessazioni “coatte” di chi ha raggiunto 65 anni o 40 anni di contributi. Intanto viale Trastevere sta seriamente vagliando l’ipotesi di assumere 15.000 docenti e 5.000 Ata.

Continua a leggere

La partita doppia della Gelmini

Da ItaliaOggi del 17 febbraio 2009

Avviata la richiesta di autorizzazione al Tesoro per Sostegno, materie scientifiche al Nord e Ata

al_cinodromo_a_steelDa un lato si appresta a tagliare 42 mila cattedre dalle piante organiche del prossimo anno. Dall’altro, secondo quanto risulta a ItaliaOggi, ha chiesto al ministero dell’economia di autorizzare 20 mila nuove assunzioni, sempre per il 2009/2010. Così divise: 5 mila per bidelli e segretari (Ata), altri 15 mila per gli insegnanti, di cui 6 mila sul Sostegno e altri 6 mila sulle materie scientifiche, in particolare delle superiori e al Nord, dove c’è carenza di personale. È la partita doppia della Gelmini, il ministro dell’istruzione che in questi giorni (si vedano i servizi nelle pagine interne) sta pianificando nel decreto sugli organici i tagli previsti dalla manovra estiva. Continua a leggere