LA SCUOLA IN COCCI

la scuola in cocci

Incontro nazionale sui temi “Laicità”, “Valutazione e competenze”, “Partecipazione e ruolo dei genitori”

24 ottobre 2009 presso il Consiglio Regionale della Toscana , nella Sala del Gonfalone – Via Cavour, 4 Continua a leggere

Tutti i tagli della Gelmini

Da Il Manifesto del 13 febbraio 2009

scuolatagli-450Tagli, tagli e ancora tagli. L’ultimo progetto del ministro Maria Stella Gelmini di privare le scuole dei fondi per il funzionamento didattico e amministrativo dà il colpo mortale agli istituti che dovranno fronteggiare vere e proprie emergenze, come la mancanza di materiale didattico, laboratori, biblioteche e carenze del personale. Qualche scuola rischia addirittura la chiusura. Continua a leggere

Sorpresa alla primaria Più feroce il tagliacattedre

Da ItaliaOggi del 3 febbraio 2009

La Gelmini modifica nei regolamenti l’articolazione dei risparmi di spesa

tagli_sanguinariCi saranno più tagli alla scuola elementare nel 2009 rispetto a quanto previsto dal piano programmatico Istruzione-Economia per la riforma della scuola. Probabilmente per sopperire al fatto che il prossimo anno non decollerà la riforma delle superiori, ma i risparmi devono essere sempre gli stessi. Infatti, alla fine del triennio, non cambia il saldo dei tagli da fare alle cattedre (87.400).

Continua a leggere

Il Ricorso al TAR contro il Piano Programmatico

Da ScuolaOggi

big_danielemastinidovecbalillacscuolaIl Coordinamento Genitori Democratici (CGD) il Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti, (C.I.D.I.), il 126° Circolo didattico di Roma, assistiti dall’avv. Riccardo Marone hanno presentato nei giorni scorsi un ricorso al TAR del Lazio per richiedere l’annullamento del Piano Programmatico per la razionalizzazione dell’utilizzo delle risorse umane e strumentali del sistema scolastico, di cui all’art. 64, comma 3, D.L. n. 112/08 (convertito con modificazioni in legge 6.8.2008 n. 133) e l’annullamento di ogni atto preordinato, connesso e conseguente al medesimo Piano. Cioè nell’ipotesi dell’ annullamento del Piano risulterebbero annullati anche i Regolamenti che ne dovrebbero, a quanto sostiene il comma 4 del medesimo articolo 64, fornire una ”puntuale attuazione”. Continua a leggere

Incontro promosso dal CGD

cgd2Nell’imminenza della apertura delle iscrizioni alle scuole (seconda metà di febbraio), dopo l’uscita della circolare ministeriale n.4/2009, il CGD di Prato onlus invita tutti i genitori interessati, e in particolare i rappresentanti nei consigli scolastici, ad un incontro, per confrontarsi sulle azioni che gli organi collegiali possono concretamente portare avanti nell’ambito delle proprie competenze e sulle iniziative già intraprese.

L’incontro è fissato per
LUNEDÌ 2 FEBBRAIO ore 21
Presso la sede della KEPOS (gc)
Via Arcangeli 2 Prato

Con richiesta di estendere l’invito a quanti più genitori possibile.

www.genitoridemocratici.it/htm/toscana/hometosc.htm
www.associazioni.prato.it/cgd/

Gelmini beffa i genitori: iscrizioni blindate e famiglie alla cieca

Da L’Unità del 16 gennaio 2009

bimba_che_scriveIscrizioni alle porte ma come sceglieranno i genitori?
E sopratutto, quale sarà l’offerta didattica?
Quante prime avranno il maestro unico?
Quanti studenti potranno usufruire della mensa?
E le classi successive alla prima, troveranno in cattedra gli stessi insegnanti?
Saranno sempre consentite le uscite didattiche?
Non solo: l’educazione fisica avrà ancora un voto in pagella o sarà valutata a parte come religione?
Fatti, pilastri dell’istruzione, che i direttori scolastici e i presidi non potranno garantire. Continua a leggere

Posticipate di un mese le iscrizioni alle scuole

Da Il Tirreno dell’8 gennaio 2009

La scadenza slitta al 28 febbraio per tutti gli ordini e gradi. I consigli dei Genitori democratici sulle elementari

iscrizioniPRATO. Quest’anno le iscrizioni alle classi prime dalle elementari alle superiori dovranno essere fatte entro il 28 febbraio, un mese dopo rispetto allo scorso anno. Continua a leggere