Che fare per evitare lo schianto

Da ScuolaOggi

braccia-di-coccioLa scuola italiana, la primaria in particolare, è oggi paragonabile ad una persona che, precipitando dal cinquantesimo piano, arrivata al venticinquesimo può ancora affermare “fin qui tutto bene. O quasi” . Lo schianto, infatti, non è ancora avvenuto.
Continua a leggere

Annunci

I Comuni: no all’eliminazione delle compresenze

Da ScuolaOggi del  29 gennaio 2009

scivoloE’ finita in tarda serata la Conferenza Unificata, di ieri 28 gennaio, nella quale sono stati esaminati i regolamenti sul primo ciclo e quello sul dimensionamento. Sul dimensionamento Regioni, Province e Comuni hanno alla fine espresso parere favorevole perché è stato accolto un emendamento delle Regioni, condiviso dagli altri enti locali, con il quale sono stati soppressi tutti gli articoli che definivano i parametri minimi per il mantenimento di istituti e di plessi. Al posto di tali articoli un rinvio ad un accordo vincolante che dovrà essere stipulato in Conferenza Unificata nel quale, in ogni caso, sarà previsto che le decisioni sulla soppressione di istituti e di plessi apparterranno alla competenza esclusiva di Regioni ed Enti Locali. In cambio, il Governo ha però ottenuto l’accettazione del vincolo relativo all’economia di spesa che dovrà essere realizzata con l’operazione (89 milioni) e un termine tassativo entro il quale l’accordo dovrà essere stipulato (15 giugno 2009).

Continua a leggere

Aspettando il parere degli enti locali sui regolamenti

Da ScuolaOggi

waitingDopo il rinvio, deciso giovedì scorso su richiesta di Regioni, Province e Comuni, la Conferenza Unificata tornerà a riunirsi domani, Mercoledì 28, per l’esame dei regolamenti sulla “Revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico della scuola dell’infanzia e primo ciclo di istruzione” e sulla “Riorganizzazione della rete scolastica e razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola”. Nella stessa Conferenza sarà esaminata una proposta di intesa su una “Direttiva sul rischio connesso alla vulnerabilità di elementi non strutturali negli edifici scolastici”.

Continua a leggere

Le 27 e le 30 ore sono esche per far cascare i genitori nella trappola delle 24

Da Retescuole

gatto_pasticcioneSia nel Regolamento sulla scuola dell’infanzia e del primo ciclo che nella circolare n. 4/09 sulle iscrizioni, a proposito di scuola primaria oltre alle 24 e 40 ore settimanali si citano, sia per le future prime che per le classi successive, le 27 e le 30 ore.

Continua a leggere

Scuola e piccoli comuni, a rischio chiusura 1000 istituti

Da Nghiocc l liscji di mercoledì 15 ottobre 2008

I tagli apportati al settore dal ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini hanno determinato la chiusura di molte scuole di comuni di piccole dimensioni.
Oggi Legambiente e associazione dei comuni d’Italia hanno srotolato in alcune scuole di piccoli comuni, lo striscione con su scritto: “Chiusa per tagli”.
Continua a leggere