«Alle elementari tempo pieno senza compresenza. Sarà scadente»

Da La Nazione del 1° maggio 2009

gelmini-fuoriclasseFIRENZE – TEMPO pieno per tutti, ma a scapito della qualità della scuola primaria. È questo in sintesi il pensiero della Cgil scuola. Che punta il dito sulla sparizione delle compresenze. Insomma, quelle quattro ore a settimana in cui, attualmente, la presenza in classe di due maestre rende possibili svariati laboratori didattici, e soprattutto il recupero per i bambini stranieri o per quelli con difficoltà per i quali non è previsto l’insegnante di sostegno. Spiegano alcuni insegnanti: «Col ‘vero’ tempo pieno possiamo dividere le classi in due parti per le attività che con 25 bimbi insieme non potremmo fare. Tra queste, ci sono laboratori musicali o sui rifiuti. Oppure, lezioni nelle aule d’informatica. Banalmente, con la sparizione delle compresenze non saremo neanche più in grado di organizzare i classici spettacoli finali. Per non parlare poi dell’impossibilità di tenere attività di recupero, fondamentali in classi con alte percentuali di stranieri o con bimbi problematici». «La qualità della scuola primaria toscana decadrà. E oltre alla sparizione del tempo pieno, tramutato in ‘tempo scuola’ di 40 ore, verranno peggiorati anche i ‘moduli’», rincara il segretario regionale Flc-Cgil Raffaello Biancalani. «E’ vero – aggiunge – che sono state concesse 111 classi in più per il tempo pieno in Toscana. Ma il prezzo da pagare per questo risultato è davvero alto». A preoccupare la Cgil è l’aumento del numero di alunni per classe. «Si tratta dell’inevitabile risultato del taglio dei posti», allarga le braccia Biancalani. Basti pensare che nella nostra regione, a fronte di 1800 alunni in più alla primaria, sono stati tagliati 412 posti. «Pesanti ‘sforbiciate’ che verranno recuperate creando classi più corpose, senza tenere neanche conto del tetto di 20 allievi previsto là dove ci sono bimbi disabili», denuncia il segretario fiorentino Alessandro Rapezzi.

Elettra Gullè

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: