Scuola: PD, al via petizione contro tagli governo

Dal sito dell’ASCA

capitoFirenze, 20 aprile 2009 – ”Bloccare il licenziamento di 132.000 precari della scuola, mantenere un tempo pieno di qualita’ e dare il via libera alla ristrutturazione edilizia per la messa in sicurezza delle scuole italiane”.

Sono i tre punti principali della petizione popolare con la quale il Partito Democratico vuole dare sostegno alla mozione parlamentare che il partito presentera’ a maggio, sia alla Camera che al Senato.

Le proposte contenute sono state oggi presentate a Firenze dal responsabile nazionale del dipartimento educazione del Pd Giuseppe Fioroni, insieme al segretario e alla vicesegretaria del Pd regionale Andrea Manciulli e Caterina Bini e all’assessore regionale all’istruzione della Toscana Gianfranco Simoncini.

La petizione chiede di ”soddisfare tutte le richieste delle famiglie sul tempo scuola garantendo la qualita’ formativa attuale; bloccare l’espulsione di 87.341 docenti e 44.500 ATA precari, a partire da quest’anno scolastico; assegnare risorse adeguate alle scuole, per il loro funzionamento e l’offerta formativa; attuare un piano straordinario nazionale per la messa a norma per la sicurezza degli edifici scolastici; evitare la chiusura delle piccole scuole, laddove costituiscono presidio pubblico insostituibile per l’educazione dei bambini e per la comunita”’.

Per risolvere queste emergenze il Pd chiede, in primo luogo, ”l’immediata cancellazione dei tagli di 8 miliardi di euro e di 132.000 lavoratori della scuola attuati dal Governo Berlusconi” e avanza le sue proposte: ”finanziare, d’intesa con le Regioni e gli enti locali, un piano nazionale straordinario per assicurare borse di studio, libri gratuiti per i dieci anni dell’obbligo, mense e trasporti; per garantire il successo scolastico dei bambini disabili e svantaggiati e la piena integrazione dei bambini immigrati”.

afe/cam/alf

Annunci

Una Risposta

  1. […] Per approfondire consulta la fonte:  Scuola: PD, al via petizione contro tagli governo « Beata … […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: