Scuole elementari e medie, superata quota mille

Da Il Tirreno del 1° aprile 2009

Poggio a Caiano. Boom di nuovi iscritti alle primarie, ma i genitori hanno l’incognita del tempo pieno

POGGIO A CAIANO –  Le scuole poggesi sfondano il tetto dei mille studenti tra elementari e medie inferiori. Il prossimo settembre i banchi degli istituti comunali ospiteranno infatti 1.001 alunni (a questi andrebbero aggiunti quelli della Sacro Cuore). Il boom si è registrato soprattutto alle elementari e in particolare alla Lorenzo Il Magnifico dove sarà creata una nuova prima sezione proprio per venire incontro alla crescita di iscritti che complessivamente sono 282. L’altra primaria, la De Amicis di Poggetto, ne conta 123, mentre gli iscritti alla media Mazzei saranno 406. C’è da dire che gli studenti delle medie inferiori non sono solo poggesi, ma provengono da Comeana, Seano, Sant’Angelo a Lecore e anche da Prato come è accaduto l’anno scorso per chi abita alle Fontanelle e si è trovato senza posto nella scuola del capoluogo più vicina a casa.
Diamo uno sguardo alle materne dove le due prime classi della De Amicis e quella singola della Pertini esauriranno interamente la lista d’attesa. Complessivamente gli iscritti sono 190, di cui 106 alla Pertini e 84 al Poggetto. Anche a Poggio comunque il grande dilemma da sciogliere per il prossimo anno è la riforma Gelmini: resterà o meno il pomeriggio? Grazie all’oculata e lungimirante gestione della direzione scolastica, alle elementari non ci sarebbero problemi e il tempo pieno dovrebbe essere confermato comunque. Fanno eccezione le classi prime su cui ancora nessuno vuole sbilanciarsi. Sembra che la maggior parte dei genitori abbia optato
per il tempo pieno. Dunque, se non ci sarà la copertura pomeridiana per le prime classi, come faranno molte famiglie a conciliare lavoro e figli? L’altro nodo da sciogliere è alle medie dove non è ancora chiaro se sparirà o meno il rientro pomeridiano istituito un paio di anni fa con l’eliminazione del sabato. In teoria non sarebbe più necessario vista la riduzione di orario da 36 a 30 ore settimanali, ma potrebbe anche restare sotto forma di attività integrative.

E.B.

Annunci

Una Risposta

  1. […] Fonte: Scuole elementari e medie, superata quota mille « Beata Ignoranza … […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: